ೡ Amici di PenelopeBlog...

venerdì 23 marzo 2012

Viva la Primavera!

La mia stagione preferita è in assoluto l'autunno con i suoi colori dorati e soffici ^_^
ma questo inverno è stato lungo e faticoso, forse per noi, che stiamo ancora in fase di adattamento, è vero che ormai è un anno e mezzo che siamo a Roma, ma c'è voluta davvero tanta pazienza e una bella dose di olio di gomito per resettare tutto... ma insomma quest'anno sono felice che sia arrivata la primavera ^_^ per cui mi son data alla pazza gioia con i miei spazi web tutti rinnovati, mi manca ancora qualche sezione ma piano piano sistemo tutto per benino

Date un'occhiata al telaio in versione primaverile e con un font più leggibile... e si mi son dovuta decide a cambiarlo^^ Il telaio...

E se avete uno sito o pensate di realizzarlo vi invito a visitare....


Spero vi piaccia il blogghino così.... adoro Mizzi che legge nella conchiglia
Un abbraccio e buona primavera a tutti

Ciao ciao

Jack & Jill


Titolo originale Jack & Jill
Scritto nel 1996

Washington, una notte di dicembre un senatore muore,
assassinato nel suo lussuoso appartamento.
Unico indizio: una macabra poesia firmata "J. & J.", in cui
si minaccia una serie di altri delitti di persone in vista.


Nella stessa notte, in un quartiere popolare della città, una bambina viene trovata senza vita.
Esiste un collegamento tra i due delitti?

Il detective Alex Cross ha intenzione di scoprirlo, ma appena tenta di ricomporre le tessere
del puzzle i killer colpiscono ancora. E ancora. Nessuno a Washington può ritenersi al sicuro: né
bambini né potenti, nemmeno il Presidente degli Stati Uniti e la first lady.
Anzi, soprattutto loro, giacché i servizi segreti li chiamano, in codice, «Jack & Jill»…
Un incubo agghiacciante.

****************************************************

Mie considerazioni...
Un'altra terribile indagine per Alex, due casi separati dalla differenza di luoghi e metodi...
ma quanto impiegherà il nostro mitico detective per capire chi, come e perché commette delitti tanto efferati? Ovviamente non ve lo scrivo, vi assicuro il libro merita di esser letto e mi spiacerebbe rovinarvi il gusto, come per ogni romanzo di Patterson, la trama è ricca di descrizioni mai noiose, i particolari e i dettagli sono riportati nel solito modo scorrevole e pulito, conosceremo un po' meglio il nostro psico-detective, soffriremo e gioiremo con lui nel corso delle tanto faticose e difficili indagini...

La sfida è doppia, come spesso accade nei romanzi di Patterson non c'è un solo "killer" da affrontare, come per i poliziotti reali, bisogna seguire più casi... non so se ci sono poliziotti reali come Alex, ma per fortuna so per certo che non abbiamo criminali alla Patterson in Italia...

Autorevoli commenti al romanzo
«James Patterson è uno dei più grandi autori di thriller di sempre e Jack & Jill è il suo romanzo migliore.» Usa Today

Non mi resta che aggiungere... buona lettura!
Ciao ciao

venerdì 16 marzo 2012

Il collezionista


Titolo originale Kiss the girls
Scritto nel 1995

La costa orientale degli USA è sconvolta da una serie di sparizioni: ragazze belle, intelligenti e talentuose scompaiono nel nulla.
I profiler concordano su un concetto chi le rapisce è un collezionista, non un semplice assassino.


Non è un caso qualunque. Indaga Alex Cross che non è un detective qualunque.
È un poliziotto psicologo che mette anima e cuore nel suo lavoro.

Quando anche sua nipote viene sequestrata la caccia si fa ancora più serrata.
Cross è aiutato dalla dottoressa Kate McTiernan, unica donna fuggita dalle mani dal rapitore.
Nel frattempo a Los Angeles uno stupratore che massacra le sue vittime semina terrore tra le studentesse....

Metodi diversi, ma vittime simili. Ma allora ci sono delle connessioni?
Ci sono due folli si sfidano a una gara o il killer è uno e si diverte con la polizia?
Chi rapisce le vittime nel North Carolina non le uccide, ma le tiene per il suo harem personale. Ma perché? Un finale inaspettato, colpi di scena che si susseguono fino all'ultima pagina, in un mondo in cui la realtà è ben lontano da essere come la si vede.

************************************************

Mie considerazioni...
Tra tutti i libri "gialli" che ho letto questo è sicuramente in assoluto il più terribile...
e non perché sia un "brutto libro" tutt'altro l'ho letto in una notte... non potevo smettere...
come in tutti i romanzi di Patterson si leggono le azioni svolte dall'eroe e in parallelo quello che accade alle vittime... senza scoprire però chi è il carnefice del "momento" capperina ragazzi che fantasia... non vi nascondo che ogni tanto mi davo un'occhiata alle spalle... la paranoia ti avvolge tanto le azioni narrate sono terrificanti!

La cosa "peggiore" del leggere un romanzo di Patterson, è che scrive talmente bene che in un attimo ti sembra di vivere realmente la storia, per cui se uno è gia un tantino paranoico... lo diventa del tutto! Cominci a damandarti più spesso del solito di chi ti puoi davvero fidare...

Autorevoli commenti al romanzo
«Una bomba a orologeria.» Los Angeles Times
«Il meglio che ci si può aspettare da un thriller.» San Francisco Examiner

Non mi resta che aggiungere... buona lettura!


Ciao ciao

venerdì 9 marzo 2012

Ricorda Maggie Rose


Ricorda Maggie Rose
Titolo originale Along came a spider
Scritto nel 1992






Gary Soneji è un tranquillo insegnante di matematica di una scuola di Washington.
I colleghi lo stimano, i ragazzi lo adorano. Almeno fino al giorno in cui scompare, e con lui scompaiono Maggie Rose, figlia di una star del cinema, e Michael Goldberg, figlio del ministro del Tesoro. Tutta la città è incredula, sconcertata, e ignora che non si tratta nemmeno della prima «impresa» di Soneji.

Un caso micidiale per Alex Cross, detective con una laurea in psicologia, affiancato questa volta da Jezzie Flanagan, abile e bellissima agente dei Servizi, tra i due scocca una scintilla e Cross lascia che questioni personali si avvicinino pericolosamente a un caso già abbastanza pericoloso e coinvolgente.

La strada per arrivare a Soneji sarà irta di ostacoli ed entrare nella mente di uno psicopatico
non sarà l’unica sfida per Alex Cross, perché al varco lo attende qualcosa di ben
più spaventoso, qualcosa che mira al suo cuore e a quello della sua famiglia...

*******************************************

Mie considerazioni...
Un romanzo davvero cattivo da consigliare a chi come me ha figli... credo che un rapimento sia l'incubo peggiore per la maggior parte dei genitori visti poi gli ultimi trascorsi in Italia purtroppo, ma qui si parla addirittura di uno psicopatico, che non ci pensa due volte a tagliare la gola nella massima rapidità di movimento...

Dire che lo si legge tutto d'un fiato è davvero riduttivo, ma di sicuro non si rimane delusi dalle aspettative, Soneji sarà una "grossa" spina nel fianco di Alex per un bel po' di tempo... Un nemico terribile, un uomo già fortemente disturbato che vivrà nutrendosi dell'odio che prova per il nostro detective...

Autorevoli commenti al romanzo
«Un protagonista ricco di sfaccettature... una scrittura semplice e potente... perfetto per gli amanti del mystery e del thriller, e anche per chi vuole analizzare la natura umana.» Washington Post Book World

«Un thriller di prima classe... da allacciarsi le cinture e tenere le luci accese... » Sidney Sheldon

«Ricorda Maggie Rose è una rarità: un thriller psicologico che apre nuove prospettive... Cross è il miglior detective della fiction di questi decenni.» Ann Rule, autrice di Un estraneo al mio fianco

Non mi resta che aggiungere.... buona lettura!



Ciao ciao

martedì 6 marzo 2012

Fate... fate e primavera!

Buon pomeriggio a tutti oggi a Roma non è proprio bello... ma ormai si sente la primavera
alle porte e insomma l'arrivo della nuova stagione fa davvero piacere dopo un inverno nevoso e freddo come quello che abbiamo passato quest'anno capperina O_o

E qui nel telaio sono arrivate le fate... dolcissime, eleganti, meravigliose fate
che mi hanno ispirato in diversi piccoli gadget...
Iniziamo appunto dalla primavera =^_^= con i countdown in tre versioni:
Fate, Folletti e Orsette E ora tante fate... calendari perpetui elegantissimi... Tag fatate e
Fate e fiori Data e ora in dolci romantiche tagghine Fate, Piccole tag fatate e Fate in scrap
Datari con saluto... Dolci fate e scroller box con Romantiche fate
Non potevano mancare dei counter...Quadretti e altre Fate...

Un nuovo gadget dedicato a chi ha un blog su Blogger,
che ci permette di visualizzare il numero dei post e dei commenti scritti,
ne ho preparati in due versioni... Quadrotti e Romantiche tag

Non ho preparato nulla per la festa della donna...
io a dir la verità non ho mai inteso la festa come ad una serata di sfrenata goliardia e gli ultimi fatti accaduti, alcuni proprio in questi giorni, ci fanno davvero capire quanto poco ci sia da festeggiare O_o
Vi invito però a postare le Help tag con i numeri e i centri antiviolenza donna
Approfitto per ringraziare tutte le amiche che hanno postato nei loro spazi una tag ^_^

P.S.: Il telaio è primo nella top Net-Parade... VOTATEEEEEEEEEE!!!!! Cliccate qui
E' l'unica cosa che vi chiedo in cambio Grazie

Vi auguro buona navigazione tra le fate =^_^= www.iltelaiodipenelope.it
Un abbraccione forte forte Penelope ♥
Ciao ciao

venerdì 2 marzo 2012

Alex Cross

Personaggio ormai storico dei romanzi di James Patterson, è curioso far la biografia ad un uomo di fantasia, ma considerando che nasce dalla mente del più grande e indiscusso autore
di romanzi gialli alla fine non rimane così difficile^^

Parliamo di thriller e Alex è ovviamente un detective, divisione "omicidi" del Metropolitan Police Department di Washington DC, è uno dei migliori, lui e il suo collega nonché grande amico Sampson, lavorano a casi sempre complicati… Alex oltre ad essere un poliziotto, è uno psicologo, il suo lavoro si divide tra l'istinto naturale del poliziotto, allo studio psicologico delle "tracce" lasciate dai criminali che si trova a combattere.

I romanzi sono tutti terribilmente affascinanti, leggendo man mano le di-savventure di Alex,
scopriamo uno scrittore con una fantasia incredibile, a volte molto cruenta...
ma mai eccessiva, ripetitiva o noiosa ragion per cui ogni romanzo è una piccola opera d'arte
che fa venir voglia di leggere subito un'altro racconto...

Anche perché conosciamo sempre di più questo eroe afro-americano, dalla vita non proprio semplice, lavoro a parte, orfano, affidato ad una nonna, Nana Mama, ragazzo serio ed intelligente, si laurea senza grandi difficoltà in psicologia alla Johns Hopkins University in Baltimore, Maryland. Non gli sarà altrettanto facile trovare un impiego i neri non hanno soldi per gli psicologi e i bianchi non "amano" gli psicologi neri... quindi entra in polizia.

Alex Cross è uomo di grande sensibilità e serietà, vive sempre con Nana Mama,
vedovo, ha 3 figli, Damon, Janelle (Jannie), e Alex Jr, la moglie Maria
è morta tragicamente nel corso di una sparatoria tra criminali.

Il magnifico Morgan Freeman ha interpretato questo bellissimo personaggio in "Nella morsa del ragno" film tratto dal romanzo Ricorda Maggie Rose ( Along Came a Spider -1992) e in "Il collezionista" film tratto dal romanzo Il collezionista (Kiss the girls -1995)

Le inquietanti locandine che hanno pubblicizzato i films...



Ecco tutti i romanzi il cui protagonista
è il nostro Alex Cross
Ricorda Maggie Rose (Along came a spider -1992)
Il collezionista (Kiss the girls -1995)
Jack & Jill (Jack & Jill -1996)
Gatto & topo (Cat and Mouse -1997)
Il gioco della Donnola (Pop Goes the weasle -1999)
Mastermind (Roses are red -2000)
Ultima mossa (Violets are Blue -2001)
Il caso Bluelady (Four Blind Mice -2002)
La tana del lupo (The Big Bad Wolf -2003)
Ultimo avvertimento (London Bridges -2004)
Sulle tracce di Mary (Mary, Mary -2005)
La memoria del killer (Cross -2006)
(Double Cross -2007)
(Cross Country -2008)
(Alex Cross's Trial -2009)
(I, Alex Cross -2009)
(Cross Fire, Stati Uniti 15 novembre 2010)

Il collezionista è uno dei romanzi che mi è rimasto più impresso... non vi nascondo che ogni tanto ci ripenso e forse mi ha reso un tantino più paranoica di quello che ero... Il primo libro che ho letto della serie è stato, Jack & Jill mi appassionò alle prime pagine, m'innamorai ^_^' subito di Alex per cui ho cercato e letto tutti gli altri romanzi^^

Sono arrivata a "Ultimo avvertimento" ^_^ ho trovato tutti i libri in edizione economica,
l'unico diciamo, in versione originale che ho è La tana del lupo un regalo del mio maritozzo.
Ho finito di leggere pochi giorni fa Il caso Bluelady, che ho reperito in "ritardo" rispetto all'ordine cronologico della serie



Ciao ciao
Torna indietro Torna su...