ೡ Amici di PenelopeBlog...

venerdì 9 marzo 2012

Ricorda Maggie Rose


Ricorda Maggie Rose
Titolo originale Along came a spider
Scritto nel 1992






Gary Soneji è un tranquillo insegnante di matematica di una scuola di Washington.
I colleghi lo stimano, i ragazzi lo adorano. Almeno fino al giorno in cui scompare, e con lui scompaiono Maggie Rose, figlia di una star del cinema, e Michael Goldberg, figlio del ministro del Tesoro. Tutta la città è incredula, sconcertata, e ignora che non si tratta nemmeno della prima «impresa» di Soneji.

Un caso micidiale per Alex Cross, detective con una laurea in psicologia, affiancato questa volta da Jezzie Flanagan, abile e bellissima agente dei Servizi, tra i due scocca una scintilla e Cross lascia che questioni personali si avvicinino pericolosamente a un caso già abbastanza pericoloso e coinvolgente.

La strada per arrivare a Soneji sarà irta di ostacoli ed entrare nella mente di uno psicopatico
non sarà l’unica sfida per Alex Cross, perché al varco lo attende qualcosa di ben
più spaventoso, qualcosa che mira al suo cuore e a quello della sua famiglia...

*******************************************

Mie considerazioni...
Un romanzo davvero cattivo da consigliare a chi come me ha figli... credo che un rapimento sia l'incubo peggiore per la maggior parte dei genitori visti poi gli ultimi trascorsi in Italia purtroppo, ma qui si parla addirittura di uno psicopatico, che non ci pensa due volte a tagliare la gola nella massima rapidità di movimento...

Dire che lo si legge tutto d'un fiato è davvero riduttivo, ma di sicuro non si rimane delusi dalle aspettative, Soneji sarà una "grossa" spina nel fianco di Alex per un bel po' di tempo... Un nemico terribile, un uomo già fortemente disturbato che vivrà nutrendosi dell'odio che prova per il nostro detective...

Autorevoli commenti al romanzo
«Un protagonista ricco di sfaccettature... una scrittura semplice e potente... perfetto per gli amanti del mystery e del thriller, e anche per chi vuole analizzare la natura umana.» Washington Post Book World

«Un thriller di prima classe... da allacciarsi le cinture e tenere le luci accese... » Sidney Sheldon

«Ricorda Maggie Rose è una rarità: un thriller psicologico che apre nuove prospettive... Cross è il miglior detective della fiction di questi decenni.» Ann Rule, autrice di Un estraneo al mio fianco

Non mi resta che aggiungere.... buona lettura!



Ciao ciao

2 commenti:

  1. Sono Gabriele
    qui per commentare e sempre un problema ..spero posso postare in anonimo ....penelope scusa il ritardo spero stai bene ora vengo a salutarti anche nel telaio
    intanto qui ti lascio il mio abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  2. Ciao penelope ...eccomi di nuovo con piu calma ...spero ora di riuscire a lasciare un commento qui con il mio nick .... niente un ringraziamento a te per tutto ...per l'aggiornamento dell'almanacco ecc ecc ora avrei un problema a ma ti scriverò una mail a riguardo ...intanto qui ti lascio il mio abbraccio forte ...ora vado nel telaio e dopo ti scrivo la mail.... ciao carissima amica mia

    RispondiElimina
Usa la tastiera ^_^ per inserire le faccine

Torna indietro Torna su...