ೡ Amici di PenelopeBlog...

mercoledì 30 maggio 2012

Blogger kit ricette...

Piccolo post per news nella sezione "Template"
Nuovi Blogger kit per i blog dedicati alle ricette di cucina e pasticceria
Blogger kit | Ricette ^_^




Spero vi piacciano e vi siano utili un abbraccio buon pomeriggio....
Ciao ciao

venerdì 25 maggio 2012

Cuore freddo

Titolo originale COLD HEART
Scritto nel 1998

Quando il cadavere di Harry Nathan, uno dei re di Hollywood, produttore e regista, oltre che raffinato collezionista d’arte, affiora nella piscina della sua sontuosa villa di Beverly Hills, lo scandalo è inevitabile. Oltretutto i preziosi capolavori della sua
collezione sono scomparsi. Lorraine Page, l’inconfondibile investigatrice protagonista dei bestseller Fredda determinazione e Sangue freddo, riceve l’incarico di scoprire il killer del pornomane e corrotto Nathan e soprattutto di ritrovare il suo tesoro.

Da questo istante lei e il suo nuovo fidanzato Jake Burton, un pezzo grosso della polizia di Los Angeles, si trovano al centro di una sequenza di omicidi travestiti da suicidi, gigantesche truffe, ricatti resi possibili da un ricco archivio di videocassette.


Per Lorraine questa indagine sarà un lungo flirt con la morte ma anche una nuova occasione di confrontarsi con i lati oscuri del proprio passato, e ritrovare la fiducia in sé stessa attraverso la ricerca della verità.

- Terzo di tre romanzi dedicati a Lorraine Page...

La meravigliosa fantasia dell'autrice fa' anche di questo terzo "giallo" che vede protagonista la "nostra" Lorraine un'altro libro assolutamente da leggere... Altri personaggi, altri intrighi, omicidi efferati... raccontati con vitalità e abilità uniche che ne rendono la lettura scorrevole e fluida oltre che avvincente!

Tre donne, tre ex mogli, tre vittime di uno stesso ricco, famoso ma sadico uomo che viene ucciso in modo tanto brutale da rendere inconfutabile il movente... vendetta!

In un susseguirsi di piccole tracce fasulle e reali la nostra eroina cercherà di scoprire quale delle tre donne abbia dato sfogo all'odio divenendo un'assassina... Ma la "vittima" era un uomo che viveva la sua vita sfruttando e manipolando in tutti i modi, quella, di chi incontrava nel suo cammino per cui se il movente è chiaro non lo è affatto l'autore. Un bellissimo romanzo, scritto in modo scorrevole e armonioso per quanto cruento nei contenuti, che ci farà amare e apprezzare ancora di più Lorraine...

Buona lettura ^_^
Ciao ciao

domenica 20 maggio 2012

Aforismi di Oscar Wilde

Il dubbio e la sfiducia trasformano l'affetto in passione, dando origine a quelle belle tragedie che sole rendono la vita degna di essere vissuta. Vi fu un'epoca in cui le donne sentivano questa verità e gli uomini no, e fu allora che le donne regnarono sul mondo. Soltanto un arresto di sviluppo può rovinare la vita. Se volete rendere deforme la natura umana, cercate di riformarla.

Il così detto peccato è un elemento essenziale del progresso.
Senza di esso il mondo invecchierebbe, cadrebbe nell'immobilità, perderebbe il suo colorito.
La curiosità che ingenera il peccato, aumenta l'esperienza umana. L'affermazione intensificata
dell'individualismo alla quale il peccato conduce, ci salva dalla mediocrità.
Respingendo i preconcetti in fatto di morale, il peccato si trova in accordo con le idee dell'etica superiore.

Colui per il quale il presente e' la sola cosa che e' presente, non conosce niente del tempo nel quale vive. Per capire il XIX Secolo e' necessario capire ogni secolo che l'ha preceduto e che ha contribuito a farlo tale e quale è stato

Diventare lo spettatore della propria vita vuol dire sfuggire alla sofferenza della vita.

In verità l'uomo non ricerca né il piacere né il dolore, ma semplicemente la vita.
L'uomo cerca di vivere intensamente, completamente, perfettamente.
Quando potrà farlo senza ledere la libertà altrui e senza esserne mai leso, quando le sue attività
tutte gli frutteranno soddisfazioni, egli sarà più sano, più normale, più civile, più se stesso.
La felicità è il criterio col quale l'uomo giudica la natura, è in armonia con se stesso e col suo ambiente

L'egoismo non consiste nel vivere secondo i propri desideri, ma nel pretendere che gli altri vivano a quel modo che noi vogliamo. L'altruismo consiste nel vivere e lasciar vivere.

L'esperienza non ha alcun valore etico: è semplicemente il nome che gli uomini danno ai propri errori.

Bisogna sempre giocare onestamente quando si hanno le carte vincenti.

Il non fare nulla è la cosa più difficile del mondo.

In ogni istante della nostra vita siamo ciò che saremo non meno di ciò che siamo stati.

La donna che non riesce a rendere affascinanti i suoi errori, è solo una femmina.

La vita imita l'arte più di quanto l'arte non imiti la vita.

Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni.

A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.

Amo molto parlare di niente. É l'unico argomento di cui so tutto.

C'è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sè: il non far parlare di sè.
Ciao ciao

venerdì 18 maggio 2012

Sangue freddo

Titolo originale COLD BLOOD
Scritto nel 1996

Dopo il successo della sua prima indagine, Lorraine ha ora aperto un'agenzia investigativa che però naviga in cattive acque.
Finché un giorno un'ex diva del cinema, la ricchissima Elisabeth Caley,
e suo marito Robert non la assoldano per ritrovare la loro adorata figlioletta, una ragazza di diciotto anni scomparsa qualche mese prima a New Orleans.


La «taglia» è allettante, un milione di dollari tondo tondo, ma il caso è assai complesso. Tanto per cominciare, il quadretto famigliare è peggio che intricato, tra medium e sospetti di incesto. In secondo luogo New Orleans riserva molte scoperte che vanno dal gioco d'azzardo al voodoo, qualche dose di sesso e alcuni omicidi e suicidi fuori programma.

Per uscire viva e con un milione di dollari, Lorraine dovrà usare tutta la sua astuzia,
tutti i trucchi imparati sulla strada e tutto il suo fascino biondo.

- Secondo di tre romanzi dedicati a Lorraine Page...

Ed ecco che ritroviamo la nostra Lorraine ripulita, sobria e con un lavoro "normale"!
L'autrice riesce a descrivere in maniera semplice e fluida un'intricata storia di omicidi, credenze religiose, impostori manipolatori, pregiudizi e invidia che portano alla follia e all'omicidio un assassino insospettabile!

Anche questo romanzo si legge facilmente, ma non ti annoia mai, anzi i racconti di come certe popolazioni usino riti particolari nella convinzione di sconfiggere un male oscuro ti affascina, voodoo o meno ci piacerebbe trovare un modo x far scomparire definitivamente gli "scheletri nell'armadio" In più ti viene una curiosità morbosa di sapere che fine ha fatto sta ragazza dalla vita tanto bella quanto particolare... e la fine non ti lascia delusa vi assicuro, anche se il movente è il più antico del mondo...

Lorraine deve lavorare parecchio per capire come sono andate le cose, si ritrova affascinata da un uomo particolare che però è anche uno dei maggiori sospettati... A volte lo sconforto la farà vacillare tornado a desiderare l'oblio dell'alcool...
...buonissima lettura^^
Ciao ciao

domenica 13 maggio 2012

Il ritratto di Dorian Gray

Titolo originale The picture of Dorian Gray
Scritto nel 1891 Unico romanzo di Oscar Wilde

Il romanzo è ambientato nella Londra del XIX secolo.
Parla di Dorian Gray, un giovane dalla straordinaria bellezza,
purezza, ingenuità, capace di trasmettere sensazioni
uniche a chi lo circondava.

La storia ha inizio nello studio del pittore Basil Hallward,
uomo dotato di particolare sensibilità e che prova forti sentimenti
nei confronti di questo ragazzo, del quale sta eseguendo il ritratto.

Insieme con lui c’è Lord Henry Wotton, mentore cinico e dotato di particolare eleganza.

Lord Henry avrà un ruolo decisivo nella vita di Dorian, con i suoi discorsi estremamente articolati, cattura l’attenzione di questo ragazzo, rendendolo, a poco a poco, quasi l’incarnazione del suo modo di pensare.
Infatti Dorian, dopo un lungo discorso con Wotton, comincia a guardare alla bellezza come ad un qualcosa di veramente raro ed importante, tanto da provare invidia verso il suo ritratto, opera davvero superba, e stringere un "patto col demonio", grazie al quale lui sarebbe restato eternamente giovane e il quadro sarebbe invecchiato al suo posto.

Dopo una tormentata storia d’amore con un’attrice di teatro di nome Sybil Vane, terminata col suicidio della ragazza, Dorian, vede come il quadro si stia imbruttendo per i sensi di colpa e come attraverso la mutazione del corpo si manifesti la coscienza che il giovane cercava di nascondere con la propria bellezza.

Nasconde il quadro in soffitta e si dà ad una vita sfrenatamente lussuosa, fa lunghi e sospetti periodi d’assenza per poi ricomparire improvvisamente. Ogni tanto si reca segretamente presso la soffitta per controllare e schernire il suo ritratto che invecchia sempre più giorno per giorno, ma che gli crea anche tanti rimorsi e timori.

Finché un giorno, stanco del peso che il ritratto gli portava addosso, lacera il quadro con un coltello, lo stesso col quale egli aveva ucciso il pittore amico Hallward, infastidito dal suo dispensar consigli e ritenendolo causa dei sui mali in quanto creatore dell'opera.

I suoi servi troveranno accanto al ritratto incontaminato, un irriconoscibile e precocemente avvizzito Dorian Gray, morto ai piedi del dipinto con
 un coltello conficcato nel cuore...

********************************************

Quando si parla di classici il primo libro che mi viene in mente è Dorian Gray incredibile quanto un romanzo scritto alla fine dell'800 sia attuale ai giorni nostri, una spettacolare descrizione di quanto possa essere arido l'animo umano a volte, il fraintendere completamente quale sia il vero senso della vita, il riversare tutto l'interesse su beni materiali o fisici piuttosto che apprezzare la ricchezza generata dai sentimenti...

Quanti farebbero un patto col demonio se potessero e io che ormai son "grandina" so che sarebbero pure pochi quelli che guardando il quadro, poi, provino rimorsi...

Dovrebbe essere un testo scolastico a mio parere un modo per far capire ai ragazzi che essere belli, ricchi e famosi può dare si, sensazioni di potere incredibile, ma poi ciò che nutre la vera essenza dell'uomo e lo fa essere unico è ciò che ha nel suo cuore...

Oscar Wilde è uno scrittore che mi affascina molto, non aveva problemi a mostrare la sua omosessualità in tempi così ostici e ipocriti. Fu imitato dai giovani che ne ammiravano l'eleganza e la raffinatezza, anche se lui avrebbe preferito, si rendessero conto quanto poteva essere più importante la vita vissuta in modo spontaneo, il gusto doveva arrivare dall'esperienza stessa e non dai suoi frutti.

Secondo il suo pensiero... concentrarsi tutto negli attimi di una vita che è essa stessa un attimo direi che non fa una piega^^, vi consiglio questa lettura, anche se un po' lenta, è un bellissimo romanzo e può risultare molto istruttivo...
Ciao ciao

venerdì 11 maggio 2012

Fredda determinazione

Titolo originale COLD SHOULDER
Scritto nel 1994

Una sera la ex detective Lorraine Page viene aggredita da un uomo armato di martello. Riesce a metterlo in fuga a morsi, per poi scoprire che il suo aggressore è sospettato di aver ucciso con la stessa arma alcune prostitute.

Lei è l'unica testimone e così si trova coinvolta suo malgrado nella caccia di un terribile serial killer, tra le strade e le ville di Los Angeles.
La traccia è labile, porta al mondo della prostituzione e della pedofilia.

Solo Lorraine è in grado di muoversi in quegli ambienti sordidi.
Solo lei può intuire le motivazioni e le mosse di una mente omicida.

Solo lei può rischiare la vita in una partita efferata e disseminata di false piste.

- Primo di tre romanzi dedicati a Lorraine Page...

Fantastico è sicuramente il primo aggettivo che mi viene in mente per questo romanzo...
Lo leggi tutto d'un fiato e ti scopri ad invidiare questa donna che seppure ha buttato la sua vita nelle ortiche per un errore che non riesce a perdonarsi, abbandonando lavoro, figlie e tutto il resto... sempre annebbiata dall'alcool di cui ormai è schiava e che per sopravvivere la obbliga a diventare una prostituta!

Ma proprio questo "lavoro" la fa scontrare con un serial killer che tenta di ucciderla come ha già fatto con altre prostitute ed ecco che il vecchio lavoro di detective torna a scuotere dal torpore questa donna che dimostra una forza e un carattere da combattente nata... combattere il crimine è nel suo animo inizia così una lotta contro se stessa e il suo alcolismo, e i pregiudizi di chi ormai la reputa un nulla per assicurare alla giustizia questo pazzo maniaco che uccide senza pietà....

Considerando che io sono astemia^^ e niente o nessuno mi terrebbe lontana dai miei figli ho apprezzato tantissimo il racconto di rivalsa di questa donna, a dimostrazione che volere è potere, e delle volte lo scopo per andare avanti nella vita non è per forza quello più ovvio... Un vero poliziesco, c'è tutto, suspense, indagine, orgoglio, accanimento e la voglia di tornare a vivere che ti farà chiedere che fine farà Lorraine... e aspetti il prossimo romanzo che la vede protagonista!

Non mi resta che augurarvi buona lettura^^
Ciao ciao

domenica 6 maggio 2012

Oscar Wilde


Oscar Fingal O'Flaherty Wills Wilde
(Dublino, 16 ottobre 1854 – Parigi, 30 novembre 1900)

Dopo gli studi classici al Trinity College di Dublino, frequentò l'università di Oxford, dove subì l'influsso delle idee estetiche di Walter Pater e John Ruskin.

Scrittore, poeta e drammaturgo...
Autore dalla scrittura apparentemente semplice e spontanea, con uno stile talora sferzante e impertinente egli voleva risvegliare l'attenzione dei suoi lettori e invitarli alla riflessione.



Oltre che per il suo romanzo capolavoro Il ritratto di Dorian Gray è noto per l'uso di aforismi
e paradossi, per i quali è tuttora spesso citato.

Alla pubblicazione del primo volume di poesie nel 1881, seguì un fortunato ciclo di conferenze negli Stati Uniti. Tornato in Inghilterra, dopo aver trascorso un mese a Parigi Wilde si stabilì a Londra e nel 1884 sposò Costance Lloyd una facoltosa irlandese, un matrimonio quindi non dettato dal sentimento, ma semmai di facciata.

Wilde è difatti omosessuale e vive questa condizione con enorme disagio, soprattutto a causa della soffocante morale vittoriana che imperava nell'Inghilterra del tempo. Questo matrimonio non poteva però durare a lungo e infatti,dopo la nascita dei suoi figli Cyryl e Vyvyan, si separa dalla moglie a causa dell'insorgere della sua prima vera relazione omosessuale.

Nel 1888 pubblica la sua prima collezione di storie per ragazzi Il principe felice e altre storie, mentre tre anni dopo compare il suo unico romanzo, Il ritratto di Dorian Gray capolavoro che gli diede fama imperitura e per cui è conosciuto ancora oggi.

Nel 1895, all'apice della carriera, fu al centro di uno dei processi più chiacchierati del secolo, quello che lo vide imputato di sodomia, uno scandalo senza pari nell'Inghilterra vittoriana. Condannato a due anni di lavori forzati, neuscì finanziariamente rovinato e psicologicamente provato.

Trascorse gli ultimi tristi anni della vita a Parigi sotto falso nome Sebastian Melmoth Opere

Fiabe scritte per i figli Il principe felice 1888 La casa dei melograni 1891
Raccolta di racconti Il delitto di lord Arthur Savile 1891

Le opere teatrali più interessanti sono le quattro commedie, tutte contraddistinte
da un intreccio abilmente congegnato e dialoghi brillanti
Il ventaglio di Lady Windermere (1892)
Una donna senza importanza (1893)
Un marito ideale (1895)
L'importanza di chiamarsi Ernesto (1895)
A queste si contrappone Salomé, dramma sul tema della passione ossessiva,
originariamente scritto in francese, che, censurato in patria,
fu rappresentato a Parigi nel 1896.

De Profundis (pubblicata postuma nel 1905)
Epistola che Wilde compose durante la prigionia. Confessione delle sue colpe passate,
è una lunga lettera a Lord Alfred Douglas, il giovane amato da Wilde.
È l'opera che ci permette di accostarci al vero mondo dell'autore, di riconoscere l'uomo
e lo scrittore nel suo aspetto reale.

La ballata del carcere di Reading (1898)
fu scritta dopo il rilascio e consegnata alle stampe in forma anonima.
Considerato il suo capolavoro poetico, essa descrive la crudezza della vita dei reclusi
e la loro disperazione.


Ciao ciao

venerdì 4 maggio 2012

Linda La Plante

Linda La Plante pseudonimo di Lynda Titchmarsh

Lynda La Plante è nata a Liverpool, ha lavorato con il teatro nazionale e la compagnia reale Shakespeare fino ad avere ruoli come attrice televisiva in drammi come Fox, Minder e The Sweeny.

La Plante cominciò a scrivere in giovane età, ma è stato mentre stava girando il film Gentle Touch che scrisse quattro trame e le spedì ai produttori. Vennero tutti rimandati indietro, ma qualcuno le scrisse che le sue idee erano meravigliose.


Questo era l'incoraggiamento di cui La Plante aveva bisogno e il suo lavoro
si trasformò nella serie Tv Widows, nominata per il RAFTA Award nel 1982.

I suoi otto libri seguenti: The Legacy, Bella Mafia, Entwined, Cold Shoulder, Cold Blood, Cold Heart, Sleeping Cruelty e Royal Flush furono tutti best-sellers internazionali.

Nel 1994 creò la propria casa di produzione, La Plante Productions per mantenere il controllo sui propri lavori. Nel 1997 vinse il premio Liverpool Echo Arts per la migliore scrittrice televisiva per Trial & Retribution e la serie venne anche nominata per il premio Royal Telvision Society.
Nel 2001 La Plante inaugurò la propria azienda cinematografica, Cougar Films, con Sophie Balhetchet come produttrice.

Sito dell'autrice www.laplanteproductions.com

- BIBLIOGRAFIA -

RED DAHLIA (Dalia rossa, Garzanti, 2007) Serie ANNA TRAVIS 2
ABOVE SUSPICION 2004 (Oltre ogni sospetto, Garzanti 2006) Serie ANNA TRAVIS 1
ROYAL FLUSH 2002 (anche ROYAL HEIST)
MIND GAMES (serie tv 2001)
SLEEPING CRUELTY 2000
SUPPLY AND DEMAND (serie tv 1998)
COLD HEART 1998 (Cuore freddo, Garzanti ) Serie LORRAINE PAIGE 3
TRIAL & RETRIBUTION (serie tv 1997)
COLD BLOOD 1996 (Sangue freddo, Garzanti) Serie LORRAINE PAIGE 2
COLD SHOULDER 1994 (Fredda determinazione, Garzanti,1998) Serie LORRAINE PAIGE 1
SHE'S OUT 1995 Serie Dolly Rawlins 3 (serie tv 1995)
THE GOVERNOR 1995 (serie tv 1995-1996)
SEEKERS 1993
THE COMMANDER (serie tv 1993)
ENTWINED 1992
FRAMED 1992
CIVVIES 1992
BELLA MAFIA 1991
PRIME SUSPECT (serie tv 1991)
TALISMAN 1989
THE LEGACY 1987
WIDOWS 2 1985 Serie Dolly Rawlins 2 (serie tv 1985)
WIDOWS 1983 Serie Dolly Rawlins 1 (serie tv 1983)


Di questa incredibile autrice ho letto solo i romanzi dedicati a Lorraine Page...
Una scrittrice eccezionale che continuerò a leggere
Ciao ciao

martedì 1 maggio 2012

kappa family relax ^_^

Buon 1° Maggio a tutti, a Roma piove x cui niente scampagnate e pic nic sui prati, ma poco importa bella giornata kappa family ^__________^ il mio chef personale mi ha preparato una torta mimosa fantastica, bella  a vedersi... ottima da mangiare, gusto soffice e delicato....  
Non vi voglio far rosicare troppo ma ci ha anche preparato dei meravigliosi tagliolini con zucchine  e surimi... niente fotina... non abbiamo fatto in tempo hihihihihiihih
Ma quanto sono belle e rilassanti le giornate in famiglia capperina peccato si stia perdendo 
nel nostro paese questa "usanza" io credo di esser nata in un'epoca sbagliata... 
era meglio quella dei miei nonni quando vivevano tutti insieme e quel po' che c'era rendeva felici tutti,  ora con tutta la tecnologia, le conoscenze, le opportunità che abbiamo siamo riusciti a rovinare tutto... sopratutto la famiglia, peccato!

Mi spiace tanto che molta gente anche oggi abbia lavorato per far fronte a questa crisi terribile,
un pensiero speciale a tutte le famiglie che proprio a causa di un lavoro che non c'è più, 
hanno perso qualcuno che ha rinunciato a lottare... un pensiero speciale a tutte le persone che fanno del loro lavoro una missione... Un abbraccio a tutti voi e le vostre famiglie 

Vi lascio con una frase, titolo di una vecchia canzone di Baglioni che mi piace molto...
La vita è adesso... il sogno è sempre... 
e io aggiungo la vita è oggi e i sogni prima o poi si realizzano... basta crederci! 
Lula TVB 
Ciao ciao
Torna indietro Torna su...